Siamo abituati a vecchi film, serie e contenuti?

Il Caffettino di oggi è dedicato ai film, alle serie e in generale a tutti i contenuti storici. Siamo ancora capaci di vederli oppure siamo sempre alla ricerca dell’ultima novità cinematografica? Se ricordate bene, la televisione popolare degli anni Ottanta, Novanta e di parte degli anni Duemila ci offriva l’occasione di rivedere forzatamente i vecchi film: la programmazione e i canali erano limitati e continuare a produrre nuovi contenuti era molto costoso, perciò si riutilizzavano frequentemente quelli già a disposizione. Al contrario, oggi siamo tutti abituati a cercare sui nostri account Netflix o Amazon Prime Video l’ultima uscita. E se non la troviamo reagiamo male.

Infatti se non abbiamo a disposizione nuove serie o nuovi film storciamo il naso e, quando troviamo contenuti che abbiamo già visto, tendiamo anche a irritarci. Abbiamo vissuto questa situazione nella fase di lockdown, durante la quale avevamo molto tempo a...

Continua a Leggere...

Viva i titoli di coda nelle serie e nei film.

Il Caffettino di oggi è dedicato a qualcosa che spesso passa in secondo piano all’interno dei film e delle serie, soprattutto su Netflix: i titoli di coda. Infatti la celebre piattaforma di streaming, come anche altri servizi di video on demand, non ci permette di vedere i titoli di coda alla fine di un contenuto. In particolare, per quanto riguarda le serie, appena finisce una puntata Netflix ci rimanda subito a quella successiva. E dopo aver visto un po’ di puntate di seguito, come sappiamo appare il messaggio “Stai ancora guardando?”. In ogni caso, se avessimo voglia di fermarci a guardare i titoli di coda oppure ad ascoltare la canzone che li accompagna, non possiamo farlo.

A dire il vero un modo per vedere i titoli di coda su Netflix c’è, ma è piuttosto macchinoso: per evitare di passare alla puntata successiva rispetto a quella che abbiamo visto o di sorbirci le anteprime di altri contenuti, dobbiamo fermarci e andare...

Continua a Leggere...

Il bitrate diminuisce su Netflix, Youtube, Amazon e Facebook Video. Ma cosa cambia?

Insieme con il nostro Caffettino, in questo istante una miriade di dati stanno viaggiando sul web. E una parte sempre maggiore di traffico, in questo periodo, è data dalle piattaforme che ci permettono di fruire video e contenuti online. Parliamo di Netflix, Youtube, Amazon Prime Video, Facebook e altri servizi di streaming, che in seguito a un invito dell’Unione Europea hanno deciso di diminuire il bitrate, che indica la quantità di dati trasmessa entro un certo periodo di tempo: più il loro numero è elevato, più si indica alta velocità e qualità in termini di linea Internet. Ma perché queste piattaforme hanno optato per una diminuzione del bitrate? E cosa cambia per noi?


La risposta alla prima domanda è semplice: in questo momento in cui la maggior parte delle persone è a casa, c’è un sensibile aumento dell’utilizzo della banda Internet e le piattaforme, Netflix in primis, hanno deciso...

Continua a Leggere...

Della serie: anche Netflix pesa sul Pianeta.

Se ieri avete fatto tardi guardando Netflix avete davvero bisogno di questo Caffettino, che vi rivelerà alcuni sconcertanti dietro le quinte che riguardano proprio la vostra piattaforma di streaming preferita. Tanto per iniziare, Netflix consuma una quantità di energia che basterebbe ad alimentare circa 490mila case americane medie in un anno: parliamo di 451mila megawattora consumati nel 2019, come ha rivelato la stessa Netflix in un report. È un dato impressionante anche perché nel 2018 il consumo era stato di 245mila megawattora e questo incremento di oltre l’80% ha superato notevolmente la crescita degli utenti, aumentati del 20% per un totale di 167 milioni.


Ma di quale energia parliamo? Netflix divide il consumo in due categorie. Il primo è necessario per offrire il servizio di streaming a livello globale ed è dovuto ai server che naturalmente consumano elettricità e producono calore, permettendoci di collegarci sul sito e...

Continua a Leggere...
Close

50% Complete

Two Step

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.