TikTok a “caccia" di americani: il nuovo manager strappato a Disney.

Nel Caffettino di oggi parliamo di social network e in particolare di TikTok, l’app cinese dedicata ai video brevi che nel tempo è diventata ultra popolare sopratutto tra i giovanissimi, anche se è utilizzata sempre più dagli utenti di ogni età. La notizia di questi giorni, riportata dal New York Times, è che TikTok ha da poco reclutato tra le proprie fila l’americano Kevin Mayer come amministratore delegato. Per chi non lo sapesse, Mayer è un top manager di grande importanza che proviene da Disney, dove si è occupato per anni di streaming e in particolare negli ultimi tempi ha seguito il lancio di Disney+, l’ultima creatura creata dalla multinazionale dell’intrattenimento.

Mayer non è l’unico a passare da una big company americana al social cinese, dato che TikTok nell’ultimo periodo ha fatto parecchio scouting negli Stati Uniti, incaricando altri top manager ed esperti di piattaforme...

Continua a Leggere...

Le dieci app più scaricate al mondo nell’ultimo mese.

Come sapete il Caffettino è dedicato al mondo delle applicazioni, delle startup, dell’innovazione e del marketing. E oggi parliamo proprio di applicazioni, in particolare di quelle maggiormente scaricate nel corso dell’ultimo mese a livello mondiale sia per Android che per iOS. La top ten riguarda le applicazioni non di gioco ed è stata realizzata dagli analisti di Sensor Tower, società di analitica ben nota nel settore delle app. Si tratta di un’analisi interessante per capire e valutare come si sta muovendo il mondo delle applicazioni, che naturalmente è influenzato anche dall’emergenza Covid-19 ed è determinato delle esigenze e dalle preoccupazioni delle persone.

Al primo posto della classifica troviamo Zoom, la videochat divenuta celebre in seguito all’epidemia di coronavirus. Normalmente Zoom è un’applicazione da desktop, dato che la maggior parte delle aziende non la utilizza dal cellulare. In ogni...

Continua a Leggere...

WhatsApp: videochiamate di gruppo fino a otto persone e altre novità.

Bentornati al Caffettino, che oggi è dedicato alle novità in arrivo dall’applicazione di messaggistica più amata dagli utenti. Partiamo subito da una grande notizia svelata pochissimi giorni fa: su WhatsApp le videochiamate di gruppo ospiteranno fino a otto persone. Si tratta di una funzione che attualmente è in fase di test, ma che potrebbe sbarcare presto sulla versione ufficiale dell’app di WhatsApp. L’anticipazione arriva da un vero punto di riferimento sulle novità che riguardano l’applicazione, ossia Webetainfo, che ha analizzato la recente versione 2.20.133 di WhatsApp Beta. C’è solo una condizione: tutti dovranno avere installata l’ultima versione dell’app.


In questo periodo di quarantena si può scegliere tra moltissime applicazioni per videochiamare amici, parenti, colleghi e conoscenti. E non è strano che WhatsApp abbia deciso proprio ora di rincorrere le più gettonate,...

Continua a Leggere...

Facebook Gaming, la nuova app che vuol fare concorrenza a Twitch.

In questo Caffettino parliamo di gaming per il secondo giorno consecutivo. Ieri infatti vi abbiamo dato la notizia che Snapchat ha appena presentato Snap Games, un’applicazione che ha l’intento di trattenere gli utenti che si stanno spostando verso gli altri social. E oggi non possiamo fare a meno di parlare di Facebook, che domenica sera ha lanciato Facebook Gaming, una piattaforma di giochi che potrebbe dare del filo da torcere a Twitch. L’app, già disponibile sugli store Android e presto anche su quelli iOS, è pensata sia per i creatori di contenuti che per i fruitori: i primi potranno creare live di sessioni di videogame e i secondi potranno visualizzarle e commentarle.

Il principio quindi è molto simile a quello di Twitch. Anche se non si tratta di una modalità di gioco nuova per molti utenti, di certo lo è per il pubblico di Facebook, che pure in larga parte ama i videogiochi: stando ai dati riportati domenica dal New York...

Continua a Leggere...

Casavo lancia l’app per vendere casa senza incontrarsi di persona.

Nel nostro Caffettino abbiamo sempre parlato del web come un luogo d’incontro virtuale utile per scambiarsi informazioni e stabilire un contatto con le persone. E oggi sempre più aspetti della vita offline si stanno spostando sulla rete, compresa la compravendita delle case. In particolare Casavo, startup specializzata nell’instant buying immobiliare (ossia la vendita veloce e semplificata), ha presentato un’applicazione per Android e iOS che permette di vendere e acquistare casa senza incontrarsi di persona: grazie all’app tutto avviene tra privati attraverso lo smartphone, per una maggiore sicurezza in tempi di coronavirus. Ma come funziona questa applicazione?


In breve, è possibile organizzare una visita virtuale alla proprietà per una valutazione e una successiva vendita senza contatti diretti. In particolare, il primo passaggio consiste nell’effettuare la valutazione dell’immobile sul sito ufficiale di Casavo. Poi...

Continua a Leggere...

Videochiamate di gruppo: le migliori app per l’aperitivo in remoto.

Di questi tempi è bello ritrovarci tutti insieme con il Caffettino. Ed è altrettanto bello incontrarci virtualmente con i nostri amici grazie alle videochiamate di gruppo, magari per fare un aperitivo o una cena a distanza. Perché dato che dobbiamo restare chiusi in casa per l’emergenza coronavirus, sfruttiamo le videochiamate di gruppo per mantenere i rapporti con le persone della nostra vita. Nonostante viviamo al di fuori della normalità, ci piace pensare che la vita proceda normalmente e fare uno screenshot della videochiamata per dire al resto del mondo che abbiamo tanti amici. Ma quali sono le migliori app per le videochiamate di gruppo? Oggi ve ne suggerisco sette.

 

  • WhatsApp. Iniziamo con un’applicazione che hanno tutti, gratuita e supportata da qualsiasi dispositivo. La qualità video e quella audio di WhatsApp sono buone, ma il limite di quest’app è che è limitata a solamente quattro persone alla...
Continua a Leggere...

Dark Mode. Il lato oscuro delle app.

Il Caffettino di oggi è più scuro del solito. Anzi, è proprio dark. Infatti parliamo della Dark Mode, la modalità notturna disponibile per diverse applicazioni come Facebook Messenger, Telegram e da pochi giorni anche WhatsApp. In particolare la Dark Mode nasce per proteggere la nostra vista, dato che una retro-illuminazione elevata, oltre a essere fastidiosa, affatica gli occhi specialmente quando è sera. Al contrario, la possibilità di visualizzare le app con sfondo nero evita di stancare gli occhi negli ambienti con poca luce. Ma al di là dei vantaggi nell’usare la Dark Mode al posto di una luminosità troppo intensa, capiamo quanto davvero ne abbiamo bisogno.


Nel recente video di lancio della Dark Mode per WhatsApp, quest’ultima è presentata come una funzione che ci tutela anche nei rapporti affettivi: lo spot mostra una coppia a letto, tranquilla fino al momento in cui uno dei due prende il cellulare con...

Continua a Leggere...
Close

50% Complete

Two Step

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.