CAFFETTINO PODCAST - DAI UN FEEDBACK

Vacanze 2022: il 70% degli italiani prevede di andare più spesso al ristorante.

Jul 18, 2022

Tra i sei ultimi podcast del Caffettino, la mia community ha apprezzato di più quello di giovedì 14 luglio, in cui ho parlato di uno studio recente di TheFork sulle intenzioni degli italiani rispetto alle prossime vacanze estive.

Il primo dato interessante è che, per le vacanze in arrivo, il 70% degli italiani prevede di andare più spesso al ristorante. Non solo: la maggior parte degli intervistati stima di spendere di più per mangiare fuori: fino a 35 euro a testa. Naturalmente si tratta di un dato medio, che per il 20% del campione analizzato aumenta fino a 50 euro per quanto riguarda le cene fuori. E a proposito di fuori, il 70% delle persone dichiara di preferire mangiare a un tavolo all’aperto e vuole assicurarsene uno anche prenotando due o tre giorni in anticipo. Un’altro dato degno di nota riguarda il perché gli italiani scelgono di andare in una particolare località di vacanza.

In particolare, i partecipanti all’indagine di TheFork preferiscono andare in vacanza nei posti in cui si mangia meglio. Il secondo fattore che determina la scelta è la vicinanza con la spiaggia, dato che la maggior parte delle persone preferisce andare al mare piuttosto che in montagna. Infine, poi, è in aumento il numero di chi va alla ricerca di sapori esotici. A questo proposito, le mete estere tornano ad essere gettonate, se si pensa che diminuisce significativamente il numero di persone che vuole rimanere in Italia: il 70% contro il 90% dell’anno scorso. Tra cene fuori e Paesi esteri, perciò, sembra che il Covid spaventi meno gli italiani rispetto allo scorso anno.

Infine c’è un altro dato importante che vale la pena analizzare, anche se a mio parere è parzialmente viziato dal committente di questo studio, cioè TheFork: per quanto riguarda le modalità di prenotazione dei ristoranti, infatti, risulta che la maggior parte delle persone prenoti con mezzi digitali, contro il 20% che lo fa telefonicamente. Certamente bisogna considerare che le scelte digitali ormai non riguardano più soltanto gli early adopter, ma tutti. Ma anche se le dichiarazioni fin qui osservate vanno prese in considerazione seriamente, allo stesso tempo è necessario tenere presente che i dati arrivano da utenti che hanno già in mano un’applicazione digitale.

E voi cosa ne pensate?

Fatemelo sapere scrivendo a [email protected]

Vi ricordo che sul mio sito trovate tutte le informazioni su quello che faccio, i Caffettini in podcast e l'audiolibro di Startup di Merda, gratuito per chi si iscrive alla community.

Inoltre vi aspetto sul mio canale Telegram http://t.me/mariomoronicanale per parlare di business, ma anche per ascoltare i miei pensieri personali ogni giorno.

Buon ascolto e condividete!

Rimani connesso a tutte le novità!

Entra nel canale Telegram di Mario e ricevi notizie e audio utili ogni giorno

Accedi
Close

50% Complete

Two Step

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.