TRASFORMA IL TUO POSIZIONAMENTO CON PODCAST E VIDEO!

Videochiamate di gruppo: le migliori app per l’aperitivo in remoto.

Di questi tempi è bello ritrovarci tutti insieme con il Caffettino. Ed è altrettanto bello incontrarci virtualmente con i nostri amici grazie alle videochiamate di gruppo, magari per fare un aperitivo o una cena a distanza. Perché dato che dobbiamo restare chiusi in casa per l’emergenza coronavirus, sfruttiamo le videochiamate di gruppo per mantenere i rapporti con le persone della nostra vita. Nonostante viviamo al di fuori della normalità, ci piace pensare che la vita proceda normalmente e fare uno screenshot della videochiamata per dire al resto del mondo che abbiamo tanti amici. Ma quali sono le migliori app per le videochiamate di gruppo? Oggi ve ne suggerisco sette.

 

  • WhatsApp. Iniziamo con un’applicazione che hanno tutti, gratuita e supportata da qualsiasi dispositivo. La qualità video e quella audio di WhatsApp sono buone, ma il limite di quest’app è che è limitata a solamente quattro persone alla volta. Perciò o organizzate un aperitivo ristretto tra quattro amici o quattro coppie, o vi conviene usare un’altra applicazione.

 

  • Duo. Si tratta di una proposta di Google che si trova pre-installata sugli smartphone Android, ma che è compatibile con gli iPhone e che si può utilizzare anche da pc. L’applicazione consente di connettere fino a otto utenti con una buona qualità. L’aspetto negativo, invece, è che una volta iniziato l’aperitivo virtuale non si possono aggiungere altre persone.

 

  • Skype. La storica applicazione per le videochiamate, oggi proprietà di Microsoft, può connettere fino a cinquanta persone permettendovi di fare un aperitivo in grande. Skype funziona sia su smartphone che su pc e con qualsiasi sistema operativo. I limiti? È sempre meno utilizzata e la qualità non è sempre costante, oltre al fatto che ogni tanto l’app ha un crash.

 

  • Zoom. È uno dei software più in crescita in questo periodo, anche in ambito professionale. Può reggere fino a cento utenti in contemporanea mostrandoli tutti in buona qualità ed è utilizzabile sia da smartphone che da pc. Nella versione gratuita però c’è un limite: la chiamata ha una durata massima di quaranta minuti, l’equivalente di un singolo giro di spritz.

 

  • Facebook Messenger. Naturalmente l’app è strettamente legata a Facebook, con il vantaggio di avere un enorme bacino di utenza che vi permette di videochiamare anche i parenti più anziani che non utilizzano altre applicazioni. Con Facebook Messenger si possono collegare fino a sei utenti e altri cinquanta si possono aggiungere alla conversazione, ma senza video.

 

  • Facetime. Facetime è l’app proprietaria di Apple per le videochiamate. Offre una buona qualità ma non è utilizzabile da Android o da pc Windows. Connette fino a trentadue utenti nello stesso tempo e si caratterizza per la possibilità di utilizzare i MeMoji, ossia quelle emoji che riproducono i tratti somatici dell’utente, come tonalità dell’incarnato, capelli, occhi e labbra.

 

  • Houseparty. L’ultima applicazione è ideale per i giovani, più smaliziati dal punto di vista digitale: Houseparty permette di connettere fino a otto persone e offre agli utenti alcuni minigiochi per passare il tempo. L’aspetto negativo dell’app è che per utilizzarla bisogna impostare la privacy ed effettuare la registrazione, perciò non è adatta per un aperitivo dell’ultimo minuto.


E voi cosa ne pensate?


Fatemelo sapere scrivendo a [email protected]


Vi ricordo che sul mio sito trovate tutte le informazioni su quello che faccio, i Caffettini in podcast e l'audiolibro di Startup di Merda, gratuito per chi si iscrive alla community.


Inoltre vi aspetto sul mio canale Telegram http://t.me/mariomoronicanale per parlare di business, ma anche per ascoltare i miei pensieri personali ogni giorno.


Buon ascolto e condividete!

Listen to "Le miglior APP per fare aperitivo in remoto" on Spreaker.

Close

50% Complete

Two Step

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.