La creatività va allenata ogni giorno.

Apr 04, 2022

La scorsa settimana, il podcast del Caffettino che la mia community ha amato di più è stato quello di venerdì primo aprile, in cui ho fatto un ragionamento sulla creatività.

Sono partito, come faccio spesso, da un episodio personale: il fine settimana precedente sarei dovuto andare in gita insieme a mio figlio e alla mia compagna per goderci il sole primaverile, ma un piccolo malanno ci ha costretti a casa. Osservando i giochi che facevamo con il piccolo ho pensato che la creatività è del tutto naturale, nel senso che fa parte di ciascuno di noi. Ma al di là della creatività che serve per stare dentro quattro mura (come sanno bene i genitori), ho fatto anche una riflessione sul mio lavoro, che consiste nel creare cose che prima non c’erano. Spesso dimentichiamo che la creatività ha bisogno di essere allenata e siamo schiavi delle sovrastrutture.

In pratica ci vergogniamo terribilmente di vedere cose che gli altri non vedono, di immaginare luoghi che non esistono o di scrivere nuove storie. In breve, di creare cose che prima non c’erano. Ma la grande differenza tra noi esseri umani e gli animali sta proprio nella capacità di immaginare. Ed è anche fondamentale credere nella nostra immaginazione. Crederci come fa Ted Lasso, il protagonista di una delle mie serie preferite che si trova su Apple TV+. Lui è un allenatore statunitense di football americano che, in seguito a diverse vicissitudini, diventa un allenatore di calcio in Inghilterra, la patria di questo sport. Non ha alcuna competenza sul calcio, però…

… Senza fare spoiler, vi dico soltanto che Ted Lasso crede profondamente in quello che fa e, per questo, riesce bene o male a cavarsela. In ogni caso, il bello è che vive la sua vita all’insegna della creatività. Ma, come ho accennato, quest’ultima va allenata. Si tratta di un esercizio, come quelli che facciamo in palestra per tenere in forma i muscoli. Non è necessario fare un figlio, basta trovare degli spunti nel lavoro e nel quotidiano per mettere alla prova la nostra abilità di creare. Ed è altrettanto importante stare accanto a persone creative che sappiano darci sempre nuovi stimoli. Perché, come diceva Albert Einstein: “La creatività è contagiosa. Trasmettila”.

E voi cosa ne pensate?

Fatemelo sapere scrivendo a [email protected]

Vi ricordo che sul mio sito trovate tutte le informazioni su quello che faccio, i Caffettini in podcast e l'audiolibro di Startup di Merda, gratuito per chi si iscrive alla community.

Inoltre vi aspetto sul mio canale Telegram http://t.me/mariomoronicanale per parlare di business, ma anche per ascoltare i miei pensieri personali ogni giorno.

Buon ascolto e condividete!

Rimani connesso a tutte le novità!

Entra nel canale Telegram di Mario e ricevi notizie e audio utili ogni giorno

Accedi
Close

50% Complete

Two Step

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.