Jeff Bezos e lo schema “riduzione del rimpianto” per prendere decisioni impossibili.

Mar 14, 2021

Ascolta "Jeff Bezos e lo schema "riduzione del rimpianto" per prendere decisioni impossibili" su Spreaker.

Ogni giorno, puntuale alle 7:30, pubblico il podcast del Caffettino. Si tratta di una chiacchierata quotidiana davanti a una macchinetta del caffè virtuale per parlare di notizie e temi che riguardano il mondo del digital, del marketing e del business. Questa settimana il Caffettino preferito dalla mia community è stato quello di venerdì 12 marzo, in cui ho parlato di una tecnica per prendere decisioni apparentemente impossibili, ideata dal grande fondatore di Amazon Jeff Bezos: è la tecnica della “riduzione del rimpianto”. Bezos ne parla nel suo libro “Inventa & sogna. Il mio codice di vita” (https://amzn.to/3eyt5R5), con la prefazione di Walter Isaacson, che sto leggendo in questo periodo.

Mi è capitato spesso, ma immagino sia capitato anche a voi, di trovarmi a dover prendere decisioni molto difficili. E sono felice di aver scoperto che c’è una regola molto semplice per affrontare queste situazioni. Ma andiamo al dunque: come funziona questa regola? Jeff Bezos si mette davanti allo specchio e immagina se stesso all’età di ottant’anni: ripercorrendo la sua vita cerca di capire se la decisione che deve prendere oggi, quel bivio di fronte al quale si trova, potrebbe causargli un rimpianto nel futuro. Se effettivamente pensa che potrebbe rimpiangere la scelta in questione, allora significa che quella scelta va fatta e che è il caso di sperimentare e provare.

In alternativa, se non scaturisce nessun rimpianto, vuol dire che si può anche non prendere quella decisione. C’è un altro concetto molto interessante nel libro di Bezos: l’imprenditore afferma che nove volte su dieci la nostra scelta porterà al fallimento, ma la decima volta realizzeremo “un fuoricampo che, in termini di affari, vale più di mille punti”. Questa vittoria vale molto più di tutte le decisioni fallite e, dato che c’è il 10% di probabilità di guadagno, secondo Bezos dovremmo fare questa scommessa. Se è vero che ognuno ha il suo schema, questa strategia mi ha colpito moltissimo perché spesso ragioniamo sulle decisioni che hanno un impatto solo sull’oggi.

Ciò significa che siamo abituati a ragionare sempre sul micro-management, prendendo in considerazione le piccole attività e le piccole decisioni. Invece bisognerebbe pensare sul lungo periodo, allontanandosi dalle scelte troppo operative e guardando le cose sul medio e sul lungo termine. Avere uno schema per evitare i rimpianti futuri e prendere decisioni dall’impatto immediato a mio parere è fantastico, anche se non è facile abbracciare questo cambio di mentalità e seguire il paradigma di Jeff Bezos. Ma dato che lui ha preso moltissime decisioni, anche con qualche discreto successo, forse è il caso di fidarsi dei suoi consigli e magari anche di leggere il suo libro.

E voi cosa ne pensate?

Fatemelo sapere scrivendo a [email protected]

Vi ricordo che sul mio sito trovate tutte le informazioni su quello che faccio, i Caffettini in podcast e l'audiolibro di Startup di Merda, gratuito per chi si iscrive alla community.

Inoltre vi aspetto sul mio canale Telegram http://t.me/mariomoronicanale per parlare di business, ma anche per ascoltare i miei pensieri personali ogni giorno.

Buon ascolto e condividete!

Rimani connesso a tutte le novità!

Entra nel canale Telegram di Mario e ricevi notizie e audio utili ogni giorno

Accedi
Close

50% Complete

Two Step

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.