Due persone sul lavoro: chi trova problemi e chi anche soluzioni.

May 02, 2021

Ascolta "2 persone sul lavoro: chi trova problemi e chi anche soluzioni" su Spreaker.

Dal lunedì al venerdì alle 7:30 pubblico il podcast del Caffettino, un appuntamento quotidiano davanti a una macchinetta del caffè virtuale per parlare di notizie e argomenti che ruotano attorno al mondo del marketing, del digital e del business. Questa settimana, il Caffettino più apprezzato dalla mia community è stato quello di lunedì 26 aprile, in cui ho parlato di due tipologie di persone che normalmente si possono incontrare sul lavoro: quelle che trovano i problemi e quelle che trovano anche le soluzioni. Con una domanda abbastanza provocatoria, quasi da head hunter, vi chiedo: voi quale tipo di persona avete al vostro fianco in questo momento?

Sicuramente la risposta è che nella vostra organizzazione, purtroppo, ci sono entrambe queste persone. Anzi, molto probabilmente la maggioranza sono quelle che evidenziano i problemi e che si lamentano, senza cercare soluzioni. Personalmente è capitato anche a me di incontrarne molte quando ero un dipendente all’interno di un’azienda: allora, la maggior parte dei miei colleghi era alla continua ricerca di problemi perché in qualche modo era di moda lamentarsi, cosa molto comune quando si lavora in un’azienda che non è la propria. Però va detto per onestà che esistono anche altri tipi di figure, in grado di portare qualità all’interno della nostra azienda.

Si tratta di persone positive, che spesso sono molto nascoste all’interno delle organizzazioni. Questo perché oggi chi preferisce trovare le soluzioni ai problemi viene percepito in due modi, entrambi negativi: nel primo caso viene visto come il cocco del capo, che vuole mettersi in mostra per fare le scarpe agli altri con l’obiettivo di avanzare nella carriera. Nel secondo caso viene additato come quello che critica il lavoro degli altri. Ad ogni modo, queste figure dovrebbero essere valorizzate e andrebbe dato loro spazio. Uso il condizionale perché invece di norma sono persone che valgono molto più dei propri superiori e che di conseguenza spesso vengono nascoste.

C’è da dire che le figure che trovano i problemi vanno bene soltanto in determinati contesti, all’interno dei quali riescono a fare carriera. Ma normalmente è difficile andare lontano con questi individui al proprio fianco, senza contare che il loro atteggiamento negativo si ripercuote anche su di noi. Ne vale la pena? Decisamente no, perciò per la nostra salute mentale e fisica dobbiamo cambiare loro ruolo o nei casi più estremi allontanarli, perché cercare di cambiarli è praticamente impossibile. Una volta fatto ciò, circondiamoci di persone alla ricerca di soluzioni, perché oltretutto saranno anche in grado di risolvere i problemi che noi stessi non sappiamo affrontare.

E voi cosa ne pensate?

Fatemelo sapere scrivendo a [email protected]

Vi ricordo che sul mio sito trovate tutte le informazioni su quello che faccio, i Caffettini in podcast e l'audiolibro di Startup di Merda, gratuito per chi si iscrive alla community.

Inoltre vi aspetto sul mio canale Telegram http://t.me/mariomoronicanale per parlare di business, ma anche per ascoltare i miei pensieri personali ogni giorno.

Buon ascolto e condividete!

Rimani connesso a tutte le novità!

Entra nel canale Telegram di Mario e ricevi notizie e audio utili ogni giorno

Accedi
Close

50% Complete

Two Step

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.