TRASFORMA IL TUO POSIZIONAMENTO CON PODCAST E VIDEO!

Come ripartire in ufficio.

Se ormai sono anni che la Befana non vi porta più dolcetti, non rimaneteci male. In alternativa, in quest'ultimo giorno di festa, potete gustarvi un bel Caffettino che vi darà la carica per iniziare il nuovo anno lavorativo con grinta. Perché se le vacanze sono finite, iniziano nuove sfide per tutti i lavoratori, gli imprenditori digitali e gli startupper che dovranno dimostrare di essere all'altezza dei cambiamenti che il 2020 ci mette di fronte. E tutto ricomincerà domani, martedì 7 gennaio. Qualcuno rientrerà in ufficio dopo qualche giorno, qualcun altro magari dopo due settimane, ma per tutti vale la stessa regola: ritornare al lavoro sereni.

Come fare? Oggi vi do tre consigli molto semplici ma altrettanto utili. Il primo è: non guardare mai le email che arrivano durante le vacanze prima di essersi rimessi alla scrivania. So che può sembrare un paradosso, ma è così: magari potreste pensare che è meglio tenersi in collegamento per tornare in ufficio già pronti ad affrontare le cose da fare ed eventuali problemi, ma in realtà leggendo le email durante le vacanze non stacchiamo mai, non ci concediamo il sano relax che meritiamo e saremo già stressati prima ancora di ricominciare a lavorare.

Il secondo consiglio per ricominciare il lavoro serenamente è: uscire la sera prima di tornare in ufficio. Potete andare fuori a cena, al cinema, a una mostra o fare altro, ma evitate accuratamente di restare a casa. Perché? Per evitare che vi assalga l'ansia del rientro. Tenete presente che le vostre vacanze sono sacre e dovete godervele fino all'ultimo secondo. Quindi vale lo stesso principio per cui non bisogna leggere le email finché non si rientra in ufficio: il relax deve finire esclusivamente la mattina del nostro rientro al lavoro e non prima del dovuto, in modo da ricominciare tutto con tranquillità.

L'ultimo prezioso consiglio è: organizzare il lavoro all'interno dell'ufficio in modo intelligente, in modo da pianificare da subito qualche momento o una mezza giornata da dedicare a noi stessi nell'arco della settimana, magari giovedì pomeriggio o venerdì. Perché lavorare tanto è da sfigati. E non lo dice solo Mario Moroni, ma anche la nuova premier finlandese Sanna Marin, che chiede la sperimentazione di un nuovo orario che prevede di lavorare soltanto sei ore al giorno per quattro giorni. Agli startupper potrebbe sembrare assurdo, in quanto workaholic patentati, ma si tratta di un consiglio che aumenta anche l'efficienza sul lavoro.

Dopo aver ascoltato questo podcast fatemi sapere se siete d'accordo con i miei consigli scrivendo a [email protected] o su mariomoroni.it. Qui potete scoprire qualcosa in più su di me e trovate sempre nuovi contenuti sul mondo delle startup, del business e del marketing. Buon ascolto e condividete!

Listen to "Come ritornare in ufficio sereni" on Spreaker.

Close

50% Complete

Two Step

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.