Astro è molto più di Alexa sulle ruote: il tanto atteso robot domestico di Amazon è qui.

Oct 03, 2021

Ascolta "Astro è molto più di Alexa sulle ruote: il tanto atteso robot domestico di Amazon è qui" su Spreaker.

Dal lunedì al venerdì, dalle 7:30, potete ascoltare sulle principali piattaforme il podcast del Caffettino. In questo appuntamento quotidiano parlo con il mio pubblico come se fossimo davanti a una macchinetta del caffè virtuale di argomenti e news che ruotano attorno al mondo del marketing, del business e del digital. Questa settimana, il Caffettino preferito dalla mia community è stato quello di giovedì 30 settembre, dedicato a una grande novità di casa Amazon: il robot domestico Astro. Dopo tanta attesa, infatti, Astro sarà disponibile sul mercato americano alla fine del 2021, al prezzo di 999,99 dollari. Prezzo che dopo il lancio salirà a 1.449,99 dollari.

All’inizio sarà possibile acquistarlo soltanto su invito, in un numero limitato e ancora non è dato sapere se e quando arriverà anche in Italia. Avendo imparato con Alexa come ci comportiamo e quali sono i nostri bisogni, Amazon è riuscita a creare questo robot che, in effetti, funziona proprio grazie alla tecnologia intelligente di Alexa. Ma la società di Jeff Bezos assicura che è “più di un’Alexa con le ruote”. Cosa può fare Astro? Può riconoscere i nostri volti, consegnarci degli oggetti, riprodurre musica, mostrarci il meteo, rispondere alle nostre domande e può anche essere utilizzato per effettuare videochiamate tenendoci sempre inquadrati mentre ci muoviamo.

Non solo: Astro è stato pensato anche per assicurarci che tutto sia a posto in casa quando non ci siamo, ad esempio controllando se abbiamo lasciato il fornello acceso. Perciò, anche se non è un robot umanoide come quello ideato da Elon Musk, con i suoi 60 centimetri di altezza e i suoi 10 chili scarsi di peso, Astro potrebbe rivelarsi molto utile per fare diverse cose. Certo, dovremo attendere ancora qualche anno prima di capire se Astro avrà davvero successo o meno: nella seconda ipotesi, il robot potrebbe rivelarsi un flop, come altri progetti sperimentali che non sono andati a buon fine. In caso contrario, però, potrebbe sostituire i dispositivi come Alexa.

In questa eventualità potrebbe aiutarci in casa per fare tutte quelle cose che ad oggi non facciamo con un dispositivo intelligente. Contestualmente all’introduzione di Astro, Amazon ha lanciato anche altri prodotti, tra i quali un citofono smart collegabile ad Alexa e un assistente vocale con lo schermo molto più evoluto dei precedenti. Insomma, la società sta puntando sempre di più sulle tecnologie per uso domestico. E a questo punto sorgono spontanee diverse domande: come vivremo le nostre case nel prossimo futuro? Quanto ci affezioneremo a questi dispositivi? Saranno in grado di cambiare la nostra vita? Personalmente, non so davvero cosa aspettarmi.

E voi cosa ne pensate?

Fatemelo sapere scrivendo a [email protected]

Vi ricordo che sul mio sito trovate tutte le informazioni su quello che faccio, i Caffettini in podcast e l'audiolibro di Startup di Merda, gratuito per chi si iscrive alla community.

Inoltre vi aspetto sul mio canale Telegram http://t.me/mariomoronicanale per parlare di business, ma anche per ascoltare i miei pensieri personali ogni giorno.

Buon ascolto e condividete!

Rimani connesso a tutte le novità!

Entra nel canale Telegram di Mario e ricevi notizie e audio utili ogni giorno

Accedi
Close

50% Complete

Two Step

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.